FC CAMORINO VS AC BRISSAGO (SABATO 13 OTTOBRE 2007)

 

Risultato

Reti

Assist

Ammoniti

Espulsi

0-3

-

-

-

Nikolle Dashi


Situazione meteo:
Serata serena, ma fredda.

 

La partita:

Sfida a senso unico sin dalle prime battute con gli ospiti che si fanno avanti con un lancio troppo lungo che, però, sfugge all’apparente facile presa di Cuoco dando l’opportunità ad un attaccante di tirare da terra, fortunatamente Nicollaj si oppone, poi nuovamente Cuoco sul pallone, ma l’attaccante glielo sottrae commettendo, però, fallo. A questo punto vi è la prima ed unica risposta camorinese del primo tempo con Torti che imbecca bene in profondità Dashi, il quale si ritrova solo davanti al portiere, ma calcia frettolosamente a lato.

Brissago ancora pericoloso subito dopo con una bella conclusione da fuori area che esce di poco alla destra di Cuoco. Successivamente gli ospiti vanno in vantaggio con un bel colpo di testa che viene però annullato per fuorigioco. Ancora ospiti pericolosi con una punizione dall’angolo sinistro dell’area, il tiro è insidioso ma centrale e Cuoco respinge di piede. Di lì a poco arriva la rete, stavolta regolare, con un tiro da fuori area che si insacca alla destra di Cuoco. Passa qualche minuto e c’è già il raddoppio, passaggio dalla destra in mezzo all’area, Balmelli sembra poter controllare facilmente, ma lascia scorrere la sfera e l’attaccante ne approfitta anticipando Cuoco in uscita e depositando in rete.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga  del primo, incursione solitaria di un centrocampista ospite che davanti a Cuoco conclude alto. Passa poco tempo ed un calcio d’angolo per il Brissago si trasforma in un pericolo dato che la sfera viene alzata a campanile finendo per sbattere sulla parte superiore della traversa prima di divenire preda di Cuoco.

La terza rete è però nell’aria e arriva puntuale con una conclusione rasoterra da fuori area che sorprende Cuoco sulla sua sinistra. Si rivede finalmente il Camorino con Mastrillo che trova il corridoio giusto per Bisig, il quale si allarga sulla sinistra e tira di potenza verso il primo palo, ma il portiere respinge in angolo di pugni.

Nel frattempo si fa espellere Dashi per somma d’ammonizioni nel giro di pochi istanti per proteste. Infine è ancora Brissago, pallone buttato in mezzo all’area, l’attaccante si gira e tira da posizione favorevolissima, la conclusione è potente e centrale, Cuoco è reattivo e respinge bene di pugni.

La partita si conclude con un’ampia e meritata vittoria per il Brissago, mentre il Camorino prosegue nella sua fase calante.


I giocatori nel dettaglio:

 

Cuoco:

Fortunato nel primo tempo quando una sua incertezza non si trasforma in rete, lo è meno nel secondo tempo quando si fa sorprendere dal tiro che vale la terza rete. È, invece, molto abile a fine partire quando respinge di pugni una conclusione da distanza ravvicinata.

 

Di Domenico:

Molto generoso, dà tutto ciò che ha finendo con i crampi ma rimanendo comunque in campo. La prestazione non è però all’altezza dell’impegno profuso, rischia anche di causare un rigore (fortunatamente non fischiato) e si fa saltare troppo spesso.

 

Branca:

È costretto ad uscire subito ad inizio partita a causa del riacutizzarsi di una ferita alla caviglia.

 

Balmelli:

In vistosa fase calante da ormai parecchie giornate, conferma il suo precario stato di forma. Spesso fuori tempo negli interventi, ha sulla coscienza parte della responsabilità della seconda rete.

 

Nicollaj:

Sicuro palla al piede è però troppo lento nel “correre dietro” agli avversari, ricorre anche al fallo ma viene graziato dall’arbitro.

 

Mazzucchelli:

Sembra abbia paura a portare il pallone, se ne sbarazza sempre il prima possibile. Dopo un paio di prove convincenti sembra essere tornato agli inizi.

 

Manfreda:

Perde molti palloni anche in posizioni pericolose, la sua imprecisione odierna non rispecchia le sue qualità.

 

Torti:

In mezzo si danno l’anima e tenta di fare il contrario di quelle che sono le direttive dell’allenatore facendo girare il pallone anziché lanciando. Purtroppo non è in gran giornata e sbaglia molti passaggi.

 

Häusermann:

Gioca prevalentemente in fase difensiva a causa della pressione avversaria. Prova a fare il suo ma fatica a tenere certi ritmi.

 

Dashi:

Si fa notare solo per un’occasione sprecata malamente e per l’espulsione rimediata per proteste, prestazione decisamente insufficiente la sua.

 

G.Bernasconi:

Gioca solo un tempo, dopodiché viene sostituito da Mastrillo. Non avendo mai giocato una partita intera, è difficile che un giocatore possa esprimersi al meglio se sa che avrà a disposizione un solo tempo.

 

Finelli:

Costretto a subentrare a Branca già nel primo tempo, si posizione sulla destra della linea difensiva. Il ruolo chiaramente non è il suo e si vede, ma l’impegno non manca.

 

Mastrillo:

Nonostante avesse abituato bene anche non partendo dall’inizio, non lo si può pretendere sempre, capita così che anche lui non riesca ad incidere.

 

Bisig:

Suo l’unico vero pericolo portato al portiere avversario, fare di più là davanti oggi sarebbe stata un’impresa.

 

 

 

Formazione iniziale:

 

 

G.Bernasconi        Dashi

 

 

Mazzucchelli        Manfreda              Torti       Häusermann

 

 

Di Domenico        Branca                   Balmelli                  Nicollaj

 

 

 

Canalicchio